• Home
  •  > Notizie
  •  > Schianto sulla ex Gvt a Trieste, morto nella notte l’uomo che ha imboccato la strada contromano

Schianto sulla ex Gvt a Trieste, morto nella notte l’uomo che ha imboccato la strada contromano

L’ottantenne austriaco coinvolto nel frontale di martedì è morto durante la notte. L’uomo non ha imboccato lo svincolo di Fernetti ma uno più vicino alla Wartsila

TRIESTE Non ce l’ha fatta l’anziano automobilista austriaco coinvolto nello spaventoso incidente di martedì pomeriggio lungo la Grande viabilità, all’altezza della Wartsila.

L’uomo, un ottantenne, aveva preso la strada contromano schiantandosi contro un’altra vettura condotta da un cinquantenne triestino (ferito, ma non in modo grave) che viaggiava nella direzione corretta, verso Venezia.

L’anziano è deceduto la scorsa notte al Pronto soccorso dell’ospedale di Cattinara, tra l’una e le due, dunque a distanza di molte ore dal violento impatto. Una morte che ha stupito anche il personale sanitario: l’ottantenne era rimasto sveglio e lucido almeno durante tutte le prime ore del ricovero, tanto che inizialmente si è fatto assistere anche da un traduttore. Ma probabilmente aveva subìto una lesione interna causata dal trauma al torace – sembra all’aorta – che si è rivelata letale.

Nel frattempo è stata chiarita, almeno parzialmente, la dinamica del frontale. Da quanto risulta alla Polizia stradale l’anziano austriaco non era entrato contromano nella Grande viabilità imboccandola a Fernetti, come era sembrato in un primo momento (non ci sono immagini delle telecamere che mostrano auto che si muovono a “zig zag” come per evitare un ostacolo), bensì in uno svincolo vicino al luogo in cui si è poi verificato lo schianto. Forse proprio quello che si trova nei pressi dello stabilimento industriale della Wartsila. Evidentemente l’anziano non ha fatto abbastanza attenzione alla segnaletica.

L’automobilista ha dunque percorso contromano soltanto alcune centinaia di metri prima di trovarsi di fronte la vettura che proveniva dall’altro senso di marcia.

Un urto violentissimo: entrambi i veicoli sono stati distrutti. Il cinquantenne triestino è stato portato in ospedale in codice giallo dall’ambulanza del 118, mentre l’anziano austriaco in codice rosso. Le pattuglie della Polizia stradale si sono occupate dei rilievi.

L’ottantenne è stato ricoverato in Pronto soccorso, grave ma sempre cosciente, poi l’imprevedibile peggioramento. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicato su Il Piccolo