• Home
  •  > Notizie
  •  > Mercoledì prossimo fra Valmaura e Sant’Anna l’ultimo saluto a Robert

Mercoledì prossimo fra Valmaura e Sant’Anna l’ultimo saluto a Robert

Fissata la data del funerale e della sepoltura 

l’addio

Sono stati fissati per mercoledì 26 gennaio i funerali di Robert Trajkovic, il 17enne strangolato nella notte del 7 gennaio scorso nel sottoscala dello stabile di via Rittmeyer 13. Il feretro resterà esposto dalle 9 alle 10.30 nella cappella mortuaria di via Costalunga per consentire anche ai tanti amici del ragazzo di potergli riservare un ultimo saluto. Poi verrà trasferito nella chiesa della Beata Vergine Addolorata di Valmaura, nel rione in cui vive la famiglia Trajikovic, dove alle 11 è prevista la cerimonia funebre. Un modo per riportare Robert in mezzo alla sua comunità, accanto all’oratorio che ha frequentato quando era bambino e dove aveva stretto importanti amicizie.

Al temine della messa, Robert verrà accompagnato al cimitero di Sant’Anna, dove alle 12.50 verrà sepolto al campo 11. Alle esequie è prevista un’ampia partecipazione della città: gli amici di famiglia, i compagni dell’Enaip, gli amici con cui è cresciuto e i tanti cittadini che vorranno dare l’ultimo saluto a Robert e un segnale di vicinanza alla famiglia. Le indagini, coordinate dal pm Lucia Baldovin e condotte dai Carabinieri, proseguono per far luce sulla precisa dinamica dell’omicidio, incrociando le testimonianze degli amici e dei parenti dei giovani coinvolti a vario titolo nella vicenda, analizzando i tracciati delle celle telefoniche e cercando di appurare la provenienza di quel laccio in naylon usato per strangolare il 17enne. Per la morte di Robert è in carcere il 21 enne Ali Kashim, indagato per omicidio con l’aggravante del futile motivo e occultamento di cadavere. Letizia Barducci, la ragazza contesa tra Alì e Robert, è indagata per favoreggiamento.—la.to.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicato su Il Piccolo