• Home
  •  > Notizie
  •  > Lutto nella boxe Addio a Tano Rossi anima della “Culot”

Lutto nella boxe Addio a Tano Rossi anima della “Culot”

TRIESTE. Il mondo del pugilato piange la scomparsa di Gaetano “Tano” Rossi, presidente della società Pino Culot dal 2005. Classe 1948, pensionato portuale, Rossi lascia moglie, due figli e il...

TRIESTE. Il mondo del pugilato piange la scomparsa di Gaetano “Tano” Rossi, presidente della società Pino Culot dal 2005. Classe 1948, pensionato portuale, Rossi lascia moglie, due figli e il nipotino Nicolò, anch’egli avviato alla “Nobile arte”. A mettere definitivamente alle corde Tano ci ha pensato un malanno al cuore, le cui condizioni non hanno retto l'impatto di un intervento, l'ennesimo. Ma il cuore di Rossi era noto in regione per la passione e la costante disponibilità nei confronti delle altre società. Con Rossi la boxe triestina perde un organizzatore esperto e rigoroso, dote dimostrata sin dagli anni '90 quando Trieste ospitò eventi come i due mondiali di Sparano nella full contact e il tricolore professionistico dei massimi leggeri vinto da Tuiach. Creò anche “Boxe sotto le stelle", la riunione all'interno del torneo "Il Giulia" a San Giovanni. La sua competenza emerse anche come segretario della società, istruttore giovanile, delegato Fpi per il Coni provinciale e consigliere tecnico del Comitato regionale Fpi. I funerali stamani a Sant'Anna.

Pubblicato su Il Piccolo