• Home
  •  > Notizie
  •  > Sparatoria ad Ardea (Roma). Uccisi un anziano e due fratelli di 3 e 8 anni che giocavano in un parco. Morto l’omicida

Sparatoria ad Ardea (Roma). Uccisi un anziano e due fratelli di 3 e 8 anni che giocavano in un parco. Morto l’omicida

Sul posto i Carabinieri: imminente il blitz

ROMA. Colpi d'arma da fuoco in strada ad Ardea, vicino a Roma. Tantissime le chiamate arrivate al Numero di emergenza Nue 112 che ha attivato i soccorsi. A sparare è stato un uomo che si è poi allontanato. Morti due fratellini, di 3 e 8 anni, e un anziano di 84, nonno dei piccoli. Successivamente l’assassino è stato trovato morto.

A quanto pare lo sparatore conosceva le vittime, si indaga su ciò che avrebbe portato l’uomo a compiere la strage. Sul posto i carabinieri di Ardea, Anzio e Pomezia. I militari hanno individuato l’uomo, un 34enne che si è barricato in un appartamento di Ardea. Per tre ore l’uomo si era chiuso nell’abitazione senza rispondere al negoziatore che stava provando ad aprire un dialogo con lui. Le forze dell'ordine hanno provveduto a far staccare le utenze, gas e luce. L’omicida è stato poi trovato morto.

Pubblicato su Il Piccolo